martedì 30 ottobre 2018

Keto - Polenta


usando la pasta DIETAMEDICALE

La polenta seguendo la dieta chetogenica, è un piatto proibito... troppi carboidrati!!!
è un piatto che mi mancava tanto.

Questa versione è un buona alternativa:

50 gr di pasta dietamedicale 
200 ml di acqua


macinare la pasta cruda con un macina caffè fino a ridurla in polvere grossolana (tipo polenta!!)
aggiungere 200 ml di acqua fredda piano piano facendo attenzione a non formare grumi.
cuocere il tempo di cottura della pasta (anche qualcosa di meno) e se necessario aggiungere altra acqua e salare a gusto.
mettere bollente sul piatto di legno e aggiungere sugo concesso e formaggio ammesso.

io ho usato un condimento classico ...sugo con salsiccia e pecorino ...ma si può condire con funghi in bianco e come la fantasia e il vostro piano alimentare lo consente.

Buon appetito





mercoledì 24 ottobre 2018

SOTTOVUOTO ... come lo uso io


Vi racconto la mia esperienza con la macchinetta del sottovuoto per alimenti… io ho una maxina futura della magic vac e mi trovo benissimo. Ho anche un colibrì sempre della magic vac che si usa solo per sottovuotare i contenitori e i barattoli.

SOTTOVUOTO CON LE CLASSICHE BUSTE: ogni cosa sottovuoto dura molto di più... ma bisogna fare attenzione a non aspirare lievitati perchè li appiattisce... distrugge fette biscottate... si devono congelare i liquidi sennò ti fuoriescono... anche le cose essiccate se non sono polvere vengono in parte schiacciate e distrutte… per evitare sprechi io non ritaglio le buste … le compro grandi e le chiudo in alto in alto. Quando le apro taglio la chiusura, le lavo e riutilizzo... fino a che, quando sono piccoline, le ritaglio e le uso come spessore per sottovuotare quelle non groffate. (metto in mezzo alle buste normali una striscia di queste buste groffate e sigillo come se fosse la busta groffata… funziona benissimo ed è molto molto economico.   
Attenzione a comprare le buste, per il sottovuoto hanno range di sopportazione di temperatura diverse... (con alcune si può anche cuocerre l’alimento, con altre solo conservare a temperatura positiva o congelare… per la mia macchina devono avere delle groggature o righine o quadrati che permettono all’aria di convogliare verso  “l’uscita” della busta. Si possono comunque chiudere con la stessa macchina (senza sottovuotare) anche le buste non groffate... (tipo pasta aperta, bustine da richiudere. E poi ti puoi fare qualche busta su misura (anche quelle con le palline per imballi   ) e anche le sacche da pasticceria. 

ACCESSORI: Ho usato tutti gli accessori… comodissimi i tappi per le bottiglie di vino, i coperchi universali … meno i barattoli e i contenitori di plastica che nel tempo IMPLODONO… perché la forza del sottovuoto limette in pressione e prima o poi si spaccano…

MAGICA CAMPANA: Esiste un accessorio favoloso che costa meno di 10 euro (si compra dalla magic vac on line oppure esiste anche della reber ) e si adatta più o meno a tutti i tubicini di macchina   è una specie di campana che con coperchi della Leifheit e i vasi bormioli grandi ti permette di fare il sottovuoto a freddo nei barattoli ad un costo ragionevolissimo... (stessa logica i barattoli balls) … c’è addirittura un tipo della reber che permette l’ uso di “chiodini con guarnizione”  delle tre spade che si possono adattare sui barattoli che si hanno (quelli con la ghiera a vite che si usano per il sottovuoto a caldo)
In questo modo si possono sottovuotare anche i torcetti sfogliati ... e non si ammosceranno più... e così poi anche sottovuotare formaggi e affettati senza appiattirli... arrotolare la busta degli affettati nel bormioli e sottovuoti... lo so sembra assurdo ma funziona in un modo stupendo e costa POCHISSIMO.

BARATTOLI DI VETRO: le capsule della leifheit vanno benissimo sui barattoli della bormioli da 1 litro e da un litro e mezzo. Sono anche molto carini gli stessi barattoli della Leifheit, sono anche molto compatti e per misure più piccole quelli della ball -  li compro qui https://www.lakeland.co.uk/brands/ball/ logicamente si trovano anche su amazon …
… si possono quindi usare su tutti i barattoli predisposti per il sottovuoto a caldo (bormioli, leifheit e altri..) che usano tappi da 85 mm (i bormioli da 1 litro e 1,5 litri e forse anche più grandi se li trovate, i leifheit da 1/2 litro, 3/4 di litro e da 1 litro) e i ball delle misure che trovi corredate di coperchietto idoneo coperchio e ghiera separati. Alcuni barattoli con lo stesso sistema si trovano anche da peronisnc a Roma ma di marca diversa.

Per chi non avesse autonomia per cercarli, mi permetto di mettere un link per acquistare dove li ho acquistati io, anche se i prodotti, una volta identificati, si trovano con facilità on-line e spesso anche nei negozi. La campana serve per attaccare il coperchietto al barattolo facendo il sottovuoto… poi i coperchietti e le ghiere e la forcella che in pratica è una specie di leva che serve per togliere il coperchietto … non lo rovina e ne permette il riutilizzo... che è  INFINITO…


ACO1007 - Tappo aspirante (completo di tubetto) per coperchietti vaso (in media 6,90 euro)
ACO1053 - 12 coperchietti per vaso vetro (Ø82mm) -  in media 12,90 euro 
ACO1054 - 12 anelli di tenuta per vaso vetro (Ø82mm) - in media 12,90 euro)
ACO1055 - Forcella leva coperchietti – in media 3,50 euro


se si prende la pratica e si tiene a portata di mano l'accessorio per richiudere i barattoli è tutto molto molto semplice da gestire. buon divertimento




venerdì 5 ottobre 2018

Keto - besciamella

provando la farina di   DIETAMEDICALE

La farina dietamedicale è una particolare farina che ha pochissimi carboidrati ma conserva il sapore della farina di grano


Ingredienti:

50 gr di formaggio tipo philadelfia senza lattosio, 
200 gr di acqua,
25 gr di farina dietamedicale (setaccata, senza i semini)
l gr di farina di semi di carruba

stemperare a freddo cercando di non formare grumi e cuocere facendo bollire


si può usare 50 gr di ricotta e 200 di acqua ... oppure usare panna (scegliete in base ai grassi che potete mangiare: quella con 10 gr di grassi o con 20 o con 30 gr... ed in caso diluire anche quella ...)

la panna con 10 gr di grassi è quella a lunga conservazione che si vende per macchiare il caffè ed è pratica perché confezionata in monoporzioni da 10 ml. Quella da 20 gr di grassi è quella da cucina a lunga conservazione. Quella da 30 gr di grassi, o superiore, è quella che si trova fresca e si può anche montare.



 

mercoledì 1 agosto 2018

keto - Sbrisoline con parmigiano

dedicato a Maria Antonietta Fais






"Cheto chef ho visto un prodotto interessante, una sbrisolona di parmigiano e mandorle.. aveva i carbo troppo alti non l'ho comprata.. ma potremmo realizzarla.." ... e che li possino questi negozi che vendono i prodotti che ci piacciono e che non sono keto... ci fanno ingolosire ma anche impegnare nel trovare alternative che possano essere utilizzate nella dieta chetogenica.  

... e poi ti scrive ... "studiami possibili dosi senza ingredienti da alchimista   "... come... non devo fare l'alchimista?



Ingredienti:


1 pagnottella dietamedicale da 40 gr 


(http://www.dietamedicale.it/product/panino-naturale/)


20 gr parmigiano 36 mesi


10 gr di mandorle


Pepe nero a gusto


20 gr di uovo sbattuto tuorlo e albume


15 gr di burro chiarificato


5 gr di mandorle a lamelle


no sale :-) 


procedimento:


microonde o forno?: A occhio la differenza di cottura non si vede, ma al morso cambia la friabilitá... quella al micro 1 minuto e 30 secondi, ha perso grasso e rimane piú dura... quella al forno (cottura 10 minuti a 220 gradi con il forno a temperatura) incontra di piú il mio gusto  si sentono tutti i sapori: anche il pepe.


Ho frullato tutti gli ingredienti uno per volta poi messo nel frullatore l'uovo il burro e ho fattto amalgamare fin a quando si sono formate delle grosse briciole


Ho diviso l'impasto in 4 parti e poi a metá... una metá l'ho pressata sul fondo del coppapasta e una metá l'ho messa a sbrisolata sopra... cosí per tutte e quattro le parti. ho aggiunto le mandorle a lamelle...



buon appetito :-)


p.s.:  per i prodotti dietamedicale: (https://www.facebook.com/marco.medeot)











sabato 17 giugno 2017

Crema pasticcera Silvia - lowcarb

(versione 2)

seconda prova... devo dire che mi piace ancora di più



Ingredienti:

50 gr di formaggio spalmabile senza lattosio
200 gr di acqua
1 uovo intero
20 goccer di diete.tic
20 gr di eritritolo
2 gr di farina di semi di carrube
aroma di limone q.b.
1 pizzico di sale

frullatore ad immersione
Mettere gli ingredienti così come sono scritti nel bicchiere del frullatore e montare con le fruste fino a che gli ingredienti siano ben mescolati tra loro.
Cuocere a 90 gradi per circa 8 minuti mescolando con una frusta dividere la crema in due barattolini da 150 grammi e, una volta chiusi metterli a freddare nell'acqua fredda e poi in frigo.

Sono molto soddisfatta, cercate uova a pasta gialla perché il sapore differente si sente.
Anche il formaggio spalmabile diluito essendo un pochino più grasso rende la crema più vellutata e ridurre sia l'eritritolo che la farina di semi di carruba è stata una buona scelta.



ogni barattolino ha 0,58 gr di carboidrati ... di cui 0,51 di zuccheri

gnam gnam



giovedì 15 giugno 2017

crema pasticcera lowcarb

dedicato alla mia mamma

Crema pasticcera lowcarb                                                                                                 (versione 1)

è tanto che voglio provarla e rimanda rimanda ... finalmente stasera ho smesso di scrivere idee e sono passata ai fatti...


Ingredienti:

100 gr di ricotta magra
150 gr di acqua
1 uovo intero
20 gocce di diete.tic
30 gr di eritritolo
3 gr di farina di semi di carrube
aroma di limone q.b.
1 pizzico di sale

frullatore ad immersione

Mettere gli ingredienti così come sono scritti nel bicchiere del frullatore e montare con le fruste fino a che gli ingredienti siano ben mescolati tra loro.
Cuocere a 90 gradi per circa 8 minuti mescolando con una frusta dividere la crema in due barattolini da 150 grammi e, una volta chiusi metterli a freddare nell'acqua fredda e poi in frigo.

E' molto buona... molto densa... e corposa...



ogni barattolino ha 2,27 gr di carboidrati di cui 1,92 zuccheri


buon appetito




giovedì 12 marzo 2015

Scatole IMPILABILI fatte in casa per prodotti alimentari "schiacciabili"

Sto organizzando un rinfresco e uno dei problemi era il trasporto delle cose prodotte... nei negozi ne vendono molte ma il costo a volte è veramente esoso... e così ho pensato per risolvere il trasporto dei lievitati e torte di fare delle scatole home made ( eventualmente anche con materiale di riciclo... con l'accorgimento che, se si utilizza cartone non alimentare, è necessario incartare i prodotti...) il modello è quello in figura... considerate che la fascia che si chiude sopra può essere sigillata con nastro adesivo ma sarebbe meglio con quei bottoni di strap adesivo che permetterebbero di estrarre la torta/lievitato senza rovinarla e poi smontare facilmente la scatola per riporla smontata per altre necessità ... se volete lasciare la scatola montata potete lasciare la luce disponibile per inserire la torta della grandezza della torta facendo la scatola rettangolare
il tratteggio indica la piega, la linea fissa il taglio ...
i bordi (parte colorata) si piegano verso l'interno e i cavallierini laterali in sotto .... la scatola è impilabile
nella parte laterale dove devono essere fissati i bordi si potrebbero anche fare dei tagli a c per permettere che si incastrino senza usare altro :-)
 
 
buon lavoro...