mercoledì 15 dicembre 2010

Cotolette di pollo... precotte

Ho iniziato a "duplicare" un po' di prodotti che si trovano in commercio già pronti ... questa è la volta delle COTOLETTE DI POLLO PRECOTTE. Sono veramente buone, almeno secondo la mia famiglia.

Si possono preparare semplici, o panate, a pezzi grandi o a bocconcini... sono sempre insuperabili .. sono ottime preparate e conservate in congelatore per ogni evenienza.

Ingredienti:
macinato di petto di pollo 600 gr
1 salciccia
2 uova
pane bagnato e strizzato (a gusto) ... si ottiene un gusto diverso se si usa solo la mollica del pane
pecorino
sale q.b.
pepe q.b.

Uso la foglia della planetaria per amalgamare gli ingredienti tra di loro ed ottenere un composto omogeneo, ma viene benissimo anche a mano, l'impasto deve rimanere piuttosto morbido, in caso aggiungere un pochino di acqua o un altro uovo.
Prendere una teglia da forno rettangolare e tagliare un pezzo di carta forno grande il doppio della teglia. Sistemare l'impasto nella teglia "incartandolo" nella carta forno, realizzando un pacchettino paro livellato e alto circa 1 cm. Cuocere in forno preriscaldato a 2o0 gradi per 20 minuti. Far raffreddare. A questo punto sbizzarritevi e tagliatelo a fantasia:
a triangoli, a quadrati a strisce. E' buonissimo così anche a temperatura ambiente, ma se lo panate e lo friggete è buonissimo. Con un coppapasta si possono anche realizzare hamburger tondi panati, anche piccoli, ottimi per farcire mini-panini per hamburger.

Ma la cosa pià importante, a mio avviso, è la certezza che il pollo cotto ad una temperatura superiore ai 120 gradi per 15 minuti sia sano...

3 commenti:

Kiara ha detto...

Ciao Silvia, che bello conoscerti! L'idea delle cotolette precotte mi entusiasma! Credo che mio marito ne andrebbe matto!!!! Mi segno la ricetta! Stupendi e golosi anche i muffin postati sotto! Un bacio cara!

zuppa ha detto...

Ciao! Ottime con un bel mucchio di patate al forno. A un paio di centinaia di metri da casa mia ci sono bei pollastri che corrono liberi; credo che uno lo farò finire così. :D

merendasinoira ha detto...

Ciao!
Scusa tantissimo l’effetto “spam”, ma abbiamo pochissimo tempo per avvisare tutti! Dopo il successo della precedente contro l’omofobia, decolla una nuova iniziativa food-bloggers contro l’atteggiamento indegno del Governo nei confronti delle donne. Qui trovi tutte le info. Vieni a leggere, grazie!
http://merendasinoira.wordpress.com/2011/01/24/entro-il-6-febbraio-liberiamoci-del-maiale/
http://kemikonti.blogspot.com/2011/01/nuovo-post.html