mercoledì 11 febbraio 2009

Torta al limone

Questa torta è nel mio cuore come l'amica che mi ha dato la ricetta:
Anna... infatti è speciale come lei..
E' così profumosa che spesso la chiamo "torta deodorante"..
....quando la mangi sembra di mangiare una fetta di limone..
Si può usare al posto del sorbetto al limone per "togliere i sapori"..
Per gli intolleranti al lattosio o per renderla meno grassa si può sostituire il burro con 1/2 bicchiere di olio di riso.

Ingredienti:
5 limoni non trattati;
5 uova;
200 gr di zucchero a velo;
200 gr di farina;
1 bustina di lievito;
100 gr di burro.
25 grammi di zucchero a velo per lo sciroppo;
1 pizzico di sale


Procedimento:

- togliere il burro dal frigo;

- preriscaldare il forno a 200 gradi;

- preparare la scorza dei limoni: Anna suggerisce di grattare la scorza, ma visto che io non lo posso fare, pelo i limoni togliendo solo la parte gialla della buccia e li polverizzo con la farina.. ;

- preparare lo sciroppo di limone in modo che si raffreddi: spremere il succo dei limoni e scaldarlo a fuoco dolce con i 25 grammi di zucchero, finchè non sarà completamente sciolto.

- dividere il tuorli dagli albumi e montare questi ultimi con il pizzico di sale a neve ben ferma;

- montare i tuorli con lo zucchero, aggiungere il lievito setacciato, la farina con le scorze di limone il burro morbido ed infine, con delicattezza, incorporare gli albumi;

- infornare a 160°C per circa 45-55 minuti (prova dello stecchino);

- far intiepidire la torta ed incorporare piano piano tutto lo sciroppo.. anche se pensate che sia troppo.. aspettate una decina di minuti e continuate ad irrorare la torta in modo che lo sciroppo penetri uniformente. Io per comodità uso mettere lo sciroppo con la torta nella teglia.. e forse quello che non penetra da sopra (che poi diventa il sotto).. in effetti sborda e si assorbe nel fondo della teglia (ciè da sopra.. quando si gira la torta).. sembra difficile.. ma lo è solo per spiegarlo.. :-)


E' una torta soffice, non asciutta, profumatissima.. è molto più buona il giorno dopo..
Ha uno stupendo colore giallo!!!
La versione arancione (bellissima!!!) .. si può preparare con tre arance non trattate seguendo lo stesso procedimento.
Ho preparato anche delle minitortine e l'unico accorgimento che mi sento di suggerire è quello di non usare solo involucri di carta... perchè altrimenti lo sciroppo non viene assorbito dalla torta e scola fuori.

E' carina l'idea di conservare un po' di scorza tolta con un rigalimoni per decorare la torta prima di servirla.. oppure di guarnirla con delle scorzette candite.. come nella foto.
La versione originale di Anna la trovate qui: http://www.appuntidicucina.it/index.php?Art=4936










13 commenti:

Barbara ha detto...

Davvero molto bella, grazie Silvia: la proverò senz'altro nella versione alleggerita.. all'olio!!!

Cannelle ha detto...

Chissà che profumo!!!Prendo nota, grazie;-)
Cannelle

cinzietta ha detto...

ecco anche io vorrei provarla in versione olio...anzi sai che ti dico? che vado a farla.
;-))))****

cinzietta ha detto...

Silvia, tesorino.
IO l'ho provata proprio ieri. ma vorrei chiarito un dubbio. Lo sciroppo penetra dentro tutta la torta? perchè a me si è fermata a pochi millimetri con il risultato che la parte sciroppata era davvero buona, ma il resto abbastanza asciutta.
cosa ho sbagliato?

Silvia ha detto...

Cannelle.. grazie a te :-)

Cinzietta, cara amica, che dirti.. a me è sempre penetrato fino alla fine.. solo che l'ho sempre messo a più riprese.. non so.
Io per comodità uso mettere lo sciroppo con la torta nella teglia.. e forse quello che non penetra da sopra (che poi diventa il sotto).. in effetti sborda e si assorbe nel fondo della teglia (ciè da sopra.. quando si gira la torta).. sembra difficile.. ma lo è solo per spiegarlo.. :-)

cinzietta ha detto...

Ho capito benissimo quello che vuoi dire.
Effettivamente io ho scaravoltato la torta e provato a bagnare.NOn l'ho bagnata in teglia.
la prossima volta proverò
ti voglio un gran bene.

Silvia ha detto...

cinzietta... smack!!! :-)

sunny ha detto...

sei davvero un gran tesoro nel pensare a me quando prepari la mia torta :-)
sono contenta che piaccia anche a te..
mi manchi tanto e non vedo l'ora di riabbracciarti!!!

Laura ha detto...

Questa la devo provare.
Buona giornata Silvia

Silvia ha detto...

@ un abbraccio cara (ho ritrovato il link.. e ora non lo perdo più!!!) smack

@laura .. grazie!
Buona Domenica!

Laura ha detto...

Buona domenica anche a te

Anonimo ha detto...

Silvietta ma che bello il tuo blog! r quante cose buoneeee!
Ho copincollato subito subito le due torte col limone (è il tipo di torta che preferisco): domani non ci sono (vado in montagna per il tormentone del mio appartamentino come detto su coqui) e dopodomani inizio subito a farne una. Poi ti dico.
Un bacione perchè sei un gran tesoro (leggo tutto quello che scrivi su coqui e sono giunta a questa conclusione!)
chiara bisibi

Silvia ha detto...

ma che carina che sei!!! grazie per tutti questi complimenti!!
Sono sicura che la torta ti piaccia. Buon lavoro per il trasloco.
Un abbraccio

Silvia