domenica 29 giugno 2008

Dedicato a Sergio 4 luglio 2008

Bello vivere questa esperienza.. cercare di trovare il modo per esserti vicino cercando di lasciarti i tuoi spazi.. cercando di colmare i tuoi vuoti.. ed ascoltarti mentre mi ripeti FROID.. (si si lo so che si scrive freud) ma mentre mi dettavi mi sono leggermente sbagliata...
e giustamente i professori hanno pensato che fossi stato Tu a sbagliarti..
Oddio non sapevo neppure cosa fosse la caduta libera.. l'ascensore di Einstain.. che Carrol nel paese delle Meraviglie avesse usato il sense - non sense letterario e logico.. insomma mi sono sentita proprio ignorante.. l'unica cosa nella quale mi sentivo preparata era Dalì.. :-)
eppure ero li e ti riprendevo se facevi un em di troppo mentre ripetevi il tuo discorso iniziale sulla tesina del sogno.. e Tu che mi ascoltavi come fai sempre.

Sono una madre fortunata.. sei un figlio speciale .. un figlio che ogni madre desidera,
anche se poi hai sbagliato lo scritto di matematica alla maturità .. per me sei sempre il meglio..
(fugurati che la prof. di storia e filosofia viene a dire a me che sei tanto carinoo... come se IO non lo sapessi... ma cara stupenda professoressa.. è MIO figlio!!!!)

Mi fido di te, in ogni cosa che fai e, se a volte sono un po' "rompina" .. scusa

Concludo augurandoti di fare scelte giuste per il tuo futuro e sperando di poter sempre essere all'altezza di essere un aiuto per te.

ti voglio un bene immenso

Mamma

p.s... io ci sarò sempre.. :-)

2 commenti:

Lumachina ha detto...

Ma quanto sei dolce!
E poi, con un maschietto, di una certa età!!!!!
Che mamma, signori! Che mamma!!!!!

Ciao! sono Silvia ha detto...

grazie :-)