domenica 29 giugno 2008

Pizzette per buffet

Avevo necessità di fare pizzette molto morbide per poterle preparare in anticipo e congelare. Sono buone servite sia calde che fredde.
Questa ricetta è il risultato di tante prove. Le ho preparate per la festa dei 18 anni di mio figlio Sergio .. e poi le ho modificate in occasione della Comunione di Andrea.. questa è la versione definitiva.. con queste dosi ne escono circa 120 e più .. (non so con certezza quanti "assaggini" siano spariti)


Ingredienti:
1000 gr. di farina per pizza (oppure 500 gr manitoba e 500 gr fanina 00)
1 uovo grande intero
100 gr di grassi solidi (ho usato 50 gr burro e 50 gr strutto sciolti)
400-500 ml di acqua minerale tiepida
2 bustine di lievito di birra secco
1 cucchiaio e 1/2 di miele
250 gr patata

formina tonda da 6,5 circa
2 scatole di pomodorini pelati
sale a gusto

Procedimento:

preparare l'impasto (io uso la macchina del pane) e farlo lievitare sino al raddoppio.
stendere la pasta e ritagliare le pizzette con la formina.
Condirle a piacere. Io uso pomodorini pelati in scatola schiacciati o passati, cotti un pochino con olio di oliva extra-vergine con uno spicchio d'aglio e spolverizzate di origano, vi garantisco che danno un gusto particolare. Vengono benissimo anche bianche con le verdure come peperoni, zucchine e funghi.
Aggiungo spesso del formaggio: mozzarella o brie.
Si fanno lievitare per circa 15 minuti e poi si cuociono a 230 gradi per 5-8 minuti a seconda se si vogliono morbide o più croccanti.

Si mangiano anche fredde (sempre che rimangano!)
.

6 commenti:

sunny ha detto...

ti metto qui un link interessante a proposito di brunch. spero che ti sia utile per il tuo strepitoso progetto della prossima settimana.
Un bacio, un abbraccio ed una strizzatina d'occhio.
http://cuocapercaso.blogspot.com/2008/07/brunch-estivo-domenicale.html

Carlo ha detto...

Ciao Silvia, questa ricetta mi interessa decisamente, le pizzette sono la mia dannazione (nel senso che me ne mangio a tonnellate, non so resistere) e devo assolutamente provare questa tua ricetta.

Una domanda: l'impasto lo stendi a mano o col mattarello?

Complimenti per il tuo Blog!

Un saluto
/Carlo

Silvia ha detto...

Ciao Carlo, grazie per i complimenti!!
.. lo confesso adoro queste pizzette e sono proprio irresistibili.. mi raccomando oltre agli ingredienti per l'impasto.. è importantissimo l'uso del sugo ai pomodorini ... questo è il risultato di un lungo studio sulle pizzette fatte al volo.. certo migliorabili con minor lievito e facendole riposare in frigo, ma io spesso non ho tempo per far riposare gli impasti..la mia vita è un po' di corsa :-)
L'impasto lo stendo con il mattarello e taglio con una formina tonda.. se accedi alle foto credo che li troverai le foto passo passo.. :-)
E' sempre un piacere

Aurelia ha detto...

Buonasera Silvia
ho provato la tua ricetta delle pizzette!
Devo ringraziarti,perchè sono veramente fantastiche...
morbidissime :-)
se per te non è un problema,ho messo la ricetta sul mio blog,con un link di riferimento a te...
se hai qualcosa in contrario,basta che mi lasci un messaggio e tolgo tutto.
Grazie di cuore

Silvia ha detto...

Scusa il ritardo ma sono stata un po' impicciata. Grazie a te per aver provato le mie pizzette sono molto contenta.
Mi farebbe piacere avere sul tuo blog un link al mio .. ma l'importante è che tutte voi vi siate trovate beme.
con questo impasto puoi farci di tutto.. è molto versatile.. e rimane perfetto anche appena scongelato.

Ciao

Silvia

Aurelia ha detto...

Ciao Silvia,
ormai la tua ricetta,è super testata...
La faccio almeno una volta a settimana :-)
Una parte di impasto,la lascio senza il condimento del pomodoro, e vengono fuori delle schiacciatine da riempire che sono una favola.
Penso che i miei figli, vogliano farti un monumento...
Il link, lo avevo messo nella ricetta, ma se ti fa piacere lo posso anche aggiungere alla fine.
Grazie ancora per la tua splendida ricetta.